Società Umanitaria Cineteca Sarda di Cagliari

Newsletter - Appuntamenti

Viale Trieste 118/126 - tel. 070278630 - 070280367

Email: cinetecasarda@gmail.com - Sito: www.lacinetecasarda.it

 

 

Mercoledì 4 marzo 2015

Ore 20.00

Cineteca Sarda

Viale Trieste 126 - Cagliari

MCE Movimento di Cooperazione Educativa della Sardegna presenta

SGUARDI SULLA SCUOLA

 

Mercoledì 4 marzo 2015

Cineteca Sarda, ore 20.00 - Proiezione del film

 

ELEMENTARE
di Franco Lorenzoni

(Italia, 2014, 53’)

Un maestro elementare abituato a registrare ogni conversazione dei bambini per cogliere il farsi dei loro pensieri sul mondo, riprende per 5 anni alcuni momenti del percorso educativo vissuto a scuola. Attraverso un incontro vivo con l’arte, la natura, il teatro e una matematica incontrata ragionando e sragionando su ogni cosa, si dipana la storia di una classe elementare del piccolo paese umbro di Giove, che si trasforma in un'avventura antropologica..

 

Ingresso libero

 

Venerdì 6 marzo 2015

Ore 19.30

Cineteca Sarda

Viale Trieste 126 - Cagliari

La Società Umanitaria - Cineteca Sarda di Cagliari presenta

LIBRI & CINEMA

Lo sguardo e la lettura: punti di vista e pagine scritte a confronto

Ciclo di presentazioni di libri e film

 

Venerdì 6 marzo 2015

Cineteca Sarda, ore 19.30 - Presentazione del libro

 

BRAVI & CAMBONI. L’EPICA MINORE DEL CAGLIARI

Piedi storti, teste matte e colpi di genio

di Paolo Piras (Ed. Egg, 2014)

Presentazione a cura di Francesco Abate

 

A seguire: Proiezione di filmati d’epoca e amatoriali sul Cagliari Calcio

Commento di Paolo Piras

 

Paolo Piras ha 44 anni e la sua voce è nota al pubblico come quella di uno dei migliori inviati della Rai. Non gli si conoscevano, invece, almeno pubblicamente, doti di narratore di storie di calcio e neppure una passione per il Cagliari tanto grande da portarlo a raccontare l’epica minore del club rossoblù: “piedi storti, teste matte e colpi di genio” sono il succo di Bravi & Camboni, un gustosissimo volume che celebra i campioni al contrario. I “camboni”, insomma, come i brocchi e gli scarponi vengono battezzati secondo lo slang cagliaritano.

 

Da Antonio Logozzo a Marcelo Tejera, da Waldemar Barreto Victorino a Vincenzo Minguzzi, storie che si intrecciano con quelle di chi campione lo è stato davvero, come Riva e Zola. I piedi di tanti protagonisti saranno stati pure storti, ma la penna di Piras scorre agile tra aneddoti sconosciuti e disastri ben noti al tifoso più fedele. In queste 264 pagine, suddivise in 33 biografie con la prefazione di un ispiratissimo Gianni Mura, l’autore scopre e indaga, apre idealmente la porta dello spogliatoio rossoblù e tira fuori fantasmi di personaggi che, a modo loro, un segno l’hanno comunque lasciato. E siccome - oltre a un tocco di penna morbido e una notevole vena ironica - Piras deve avere anche una discreta dose di audacia, ha pensato di presentare il suo libro anche a Sassari. Dove domani un altro giornalista, Giuseppe Meloni, gli farà da contraltare raccontando le storie di alcuni “ciappini” (equivalente turritano di camboni) che hanno vestito la maglia della Torres.

 

Ingresso libero

 

Promosso da Regione Autonoma della Sardegna - Ufficio Beni Librari, biblioteca e archivio storico regionale e dal Servizio Audiovisivi Provinciale - Biblioteca provinciale di Cagliari

In collaborazione con: Istituto Gramsci della Sardegna; Cineclub Fedic di Cagliari; Casa Natale Gramsci di Ales; Società di Sant’Anna

 

 

     

Centro servizi culturali Società Umanitaria - Viale Trieste 118, 126 - Cagliari - Tel. 070 278630 - cinetecasarda@umanitaria.it