Solo su questo sito

L'*aeronautica italiana negli anni '30
Istituto Luce

N░ associato: 4805 Formato VHS


 

Italia. - 2001. - Istituto Luce

1 videocassetta VHS (90 min.) ; b/n

I quaderni dell'Istituto Luce n░ 2

Abstract. Fascicolo

"Nel 1923, le aviazioni dell'Esercito e della Marina si uniscono in un corpo unico. La competenza e l'entusiasmo dei fondatori, uniti agli ottimi apparecchi che l'industria nazionale ha saputo produrre, portano negli anni Trenta l'Italia ad uno dei primi posti tra le aeronautiche mondiali. Innumerevoli sono le imprese di pace compiute e i record raggiunti dai piloti italiani come grande Ŕ la loro popolaritÓ, incoraggiata anche dal regime fascista. [...] Tutti i filmati sono originali con il solo inserimento di cartelli esplicativi per meglio individuare luoghi, personaggi o modelli d'aeroplani. Apriamo il programma con la documentazione di due primati che sono ancora oggi imbattuti e che hanno contribuito non poco ad accrescere la fama della nostra tecnologia aeronautica: il record di velocitÓ stabilito il 23 ottobre 1934 a Desenzano da Francesco Agello con 709 Km/ora e quello d'altezza stabilito il 22 ottobre 1938 nei cieli di Guidonia da Mario Pezzi, che raggiunge la quota di 17.000 metri. vedremo poi, nelle corso delle esercitazioni e durante le operazioni belliche in Abissinia e Spagna, tutti gli aerei che la nostra aviazione utilizza nell'arco degli anni Trenta". (dal depliant di accompagnamento della cassetta)

1 Copia

Collocazione: ISTITUTO LUCE, DOCUMENTARI

 


 
Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda