Gramsci: Everything that concerns people...

Il documentario è costruito con materiale storico di repertorio, filmati e fotografie, fiction tratte da un film sulla vita di Antonio Gramsci, interviste a uomini che lo hanno conosciuto.  Attraverso i ricordi del carcere, gli scritti, le parole dei compagni di lotta e di prigionia, il documentario ricostruisce le origini del pensiero politico gramsciano che nasce come spinta autonomista e di riscatto sociale per la terra sarda e cresce a Torino dall’incontro con la realtà dei meridionali emigrati al Nord. Il viaggio in Russia, l’organizzazione dei consigli di fabbrica, l’intensa attività pubblicistica e la fondazione del partito comunista determineranno la sua vita: nel 1926 viene arrestato e nel 1928 condannato a vent’anni di reclusione dal tribunale speciale fascista.

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda