Da Palau a Santa Teresa tra i colori del sogno

Il documentario, commentato da una voce fuori campo, accompagna lo spettatore in un viaggio nel mare del nord Sardegna, mostrando i porti e le spiagge più belle.

Palau, che si può ammirare dalla collina di Varrage e che fino all'Ottocento era l'unico raccordo con l'arcipelago maddalenino, è oggi un centro di accoglienza per turisti. Da Porto Pollo, il sito più rinomato per la presenza del promontorio chiamato "isola dei gabbiani", si passa poi, per porto Raphael, nelle spiagge e le baie di Costa Serena e Cala Scilla e la penisola Coruccia. Si arriva a Santa Teresa, con la sua torre aragonese del 1590, il suo porto turistico e il suo centro storico. Il filmato si chiude con le riprese della Valle della Luna, caratterizzata da enormi massi di granito dalle forme più strane, e con quelle di Capo Testa, promontorio a est di S. Teresa.

 

 

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda