Franco Solinas, scrittore di cinema

Il documentario commemora la figura di Franco Solinas, sceneggiatore sardo originario di La Maddalena, a vent'anni dalla morte, avvenuta nel 1982. Il ricordo è affidato ai registi Gillo Pontecorvo e Costa-Gravas, per i quali Solinas firmò varie sceneggiature: per Pontecorvo "La Battaglia di Algeri", "Queimada", "Kapo", "La grande strada azzurra"; per Costa-Gravas "Hanna K.", "L'Amerikano", oltre a "Mr Klein" di Joseph Losey. I registi discutono intorno alla figura di Solinas prima lungo le spiagge di Fregene, dove Pontecorvo l'aveva conosciuto; poi a La Maddalena, patria affezionata dello sceneggiatore. Il racconto dei due, fitto di ricordi personali e di aneddoti, alternato a spezzoni dei film, ritrae il carattere di Solinas, lo stile ed il significato -fortemente politico- dei suoi lavori. Viene anche letto un brano dal romanzo "Squarciò", che prende il nome da un pescatore cui è legata la giovinezza di Solinas a La Maddalena. In ultimo i due narratori si recano a Santa Maria, località dell'isola tomba dello sceneggiatore: luogo dove le ceneri di Solinas, per sua espressa volontà, vennero sparse in mare.

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda