L'Antica arte del vasaio

Dalle mani che lavorano l'argilla e prelevano la materia prima inizia il percorso visivo che -commentato dalla voce narrante che ne segue minuziosamente i passaggi chiave- ci permette di rivivere l'antica arte dei vasai. Le operazioni iniziali -prelevamento dell'argilla, spianatura e frantumazione della terra in polvere sino all'ottenimento della pasta compatta- trovano un ritmo ben definito nella fase della pigiatura che ricorda una danza rituale dagli antichi sapori che si conclude con la lavorazione del blocco omogeneo e docile. La modellatura, durante la quale il torniante dà sfogo alla sua bravura è la fase più artistica e affascinante. Dopo l' essiccazione del manufatto si procede alla fase della colorazione che precede la cottura, fase in cui i manufatti vengono sistemati nel grande forno con particolare dovizia. La cottura segue diverse ore, quasi fosse un vero rituale, e costituisce la fase più delicata di tutto il lavoro che porterà al manufatto finale.

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda