Scalamara. Dalle memorie di Costantino Congiu

Il regista segue Costantino Congiu nel racconto della storia della sua vita, nel ritrovamento dei luoghi e delle persone che sono state protagoniste della sua difficile infanzia e adolescenza. Costantino cerca di capire le motivazioni che hanno spinto la sua giovane madre ad abbandonarlo prima in un brefotrofio, poi alla zia, dove le precarie condizioni economiche l'hanno spinto a una vita vagabonda, ancora a una famiglia di pescatori di Alghero e infine a Civitavecchia dove ha trovato la stabilità. Costantino all'età di cinquantatre anni intraprende la stesura della sua autobiografia, ma per fare questo deve imparare a scrivere ed è costretto a rivivere drammi ancora insoluti. Il documentario lo accompagna nelle visite fatte alle tante persone con cui è cresciuto e a cui ha voluto regalare il suo libro.

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda