Ritornando a Ghilarza

Si alternano immagini di una manifestazione commemorativa su Gramsci organizzata dal Circolo Sardo Grazia Deledda di Wolfsburg e di interviste a persone che ricordano la sua infanzia: Mimma Paulesu ricorda l'infanzia del piccolo Nino e di sua sorella Teresina; Marianica Carrias andava a portare l'acqua a casa Gramsci e faceva le commissioni per la sua famiglia; Fausto Casula parla di un canto nenia della tradizione sarda che aveva colpito Gramsci. Le immagini della città operaia tedesca, che ha richiamato molti immigrati italiani per la presenza della Volkswagen, sono commentate da alcuni brani di Gramsci sul fordismo e da un'intervista a un operaio sardo.Si torna poi a Ghilarza, dove è stato realizzato un concorso finalizzato a far conoscere Gramsci agli studenti di ogni ordine e grado.

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda