La Scogliera dei desideri

Film di finzione ambientato in un'isola dell'arcipelago caprese, ma girato in realtà in Sardegna, nei pressi di Capo Caccia, vicino ad Alghero. La miliardaria Flora Goforth, vedova per ben cinque volte, che vive nell'isola è attorniata da servitori, un medico e una segretaria a cui sta dettando le sue improbabili memorie. A spezzare il suo dorato isolamento, arriva un giorno Chris Flanders, "poeta" e vagabondo. Chris ha la nomea di essere un "angelo della morte", perché giunge improvvisamente nelle dimore di personaggi prossimi alla dipartita. Flora vorrebbe allontanarlo, ma, per una giornata intera, intesse con lui un lungo dialogo/confessione, che mette in evidenza i dolori, le vere sofferenze della donna, malata gravemente di tubercolosi e di artrite. Chris riesce a smussare l'aggressività di Flora che, inutilmente, tenta di sedurlo. Arriva la notte e la donna si abbandona serenamente al suo destino, guidata dalla dolcezza di Chris.

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda