La Grazia

Tratto dal romanzo "Di notte" di Grazia Deledda e dall'opera lirica "La Grazia", il film racconta la storia di Elias e della sua visita al Gennargentu per conoscere delle terre ereditate. Là conoscerà una giovane pastorella.

data uscita: 1929

paese: Italia

genere: Fiction

produzione: Adia (Roma)

formato: U-MATIC

durata: 93’ 48’’

colore: B/N

sonoro: MUTO

titoli di testa:

Regia: Aldo De Benedetti

Soggetto: dalla novella "Di notte" di Grazia Deledda e dall'opera lirica "La Grazia"

Sceneggiatura: Aldo De Benedetti, Gaetano Campanile Mancini

Fotografia: Ferdinando Martini

Scenografia: Umberto Torri, Alfredo Montori su bozzetti di Melkiorre Melis

Interpreti: Carmen Boni (Simona), Giorgio Bianchi (Elias Desole), Ruth Weyher (la donna fatale), Aldo Moschini (il servo), Umberto Cocchi (il fratello maggiore di Simona), Bonaventura Ibañez (il padre di Simona), Piero Dossena (il fratello minore di Simona), Piero Cocco (il fratello minore di Simona), Giuseppe Pierozzi (l'oste), Augusto Bandini, Tilde Dyer, Alberto Castelli

Produzione: Adia (Roma)

Luogo di produzione / Origine: Italia

Data di produzione / Anno: 1929

Credits:
De Benedetti Aldo  (regia); De Benedetti Aldo  (Sceneggiatura); Campanile Mancini Gaetano (Sceneggiatura); Martini Ferdinando (fotografia);

CAST: Boni Carmen (Simona); Bianchi Giorgio (Elias Desole); Weyher  Ruth  (la donna fatale); Moschini  Aldo  (il servo); Cocchi Umberto (il fratello maggiore di Simona); Ibańez Bonaventura  (il padre di Simona); Dossena  Piero (il fratello minore di Simona); Cocco Piero ((il fratello minore di Simona); Pierozzi  Giuseppe  (l'oste); Bandini Augusto  (); Dyer Tilde  (); Castelli Alberto  ();

 

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali Societą Umanitaria - Cineteca Sarda