I Boschi della Sardegna

Il documentario mette in evidenza come sia in pericolo il patrimonio boschivo della Sardegna, in particolare a causa dello sfruttamento industriale e degli incendi dolosi.

data uscita: 1972

paese: Italia

genere: Documentario

produzione: R.A.S. Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato alla Rinascita e Centro regionale di programmazione

formato: Pellicola 16 mm

durata: 10' 09''

lunghezza: 118 metri

colore: COLORI

sonoro: SONORO

titoli di testa:

Regia: Antonello Cara

Soggetto: Aldo Brigaglia, Antonello Cara, Michele Del Piano

Montaggio: Michele Del Piano

Musiche: Clemente Caria

Fotografia: Obler Luperi

Produzione: R.A.S. Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato alla Rinascita e Centro regionale di programmazione

Origine: Italia

Anno: 1972

Testo: Mario De Lussu

Lettura: Sergio Bellisai

Assistente al montaggio: Danka De Rosis

Negativi e positivi: La Microstampa

Voci e coro: Polifonica Arborense

Hanno partecipato i cori Enal di Fonni, di Ollolai e di Seneghe

Credits:
Cara Antonello (Regia e soggetto); Brigaglia Aldo (Soggetto); Del Piano Michele (Soggetto e montaggio); Caria Clemente (Musica); Luperi Obler (Fotografia);

 

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda