Marianna Sirca

Marianna Sirca, ex serva, diventata benestante grazie al lascito testamentario del suo padrone, incontra, dopo tempo, il vecchio compagno di giochi, il pastore Simone Sole. Il ragazzo ha seguito sui monti il bandito Costantino, sia per affrancarsi dalla miseria, sia per l'ammirazione nei confronti di questo "balente", che accompagna nella dura vita della latitanza. Marianna si rende conto di avere sempre amato Simone, ma è bloccata dalla sua "aridità". Sembra tutto finito quel giorno, ma i due si ritroveranno la sera di Natale, trascorsa da Marianna tristemente con la serva, sua unica confidente. Simone chiede asilo alla ragazza e,durante la notte, le dichiara il suo amore. I due si lasciano andare alla passione e Simone promette a Marianna di tornare per sposarla. Ogni cosa, però, sembra tramare contro gli amanti: la famiglia di Marianna è contraria a questo legame e il cugino Sebastiano si oppone anche perché vorrebbe sposare la ricca parente. Inoltre, i gendarmi tengono sotto controllo la casa dei Sirca, sperando di prendere in trappola il bandito Simone Sole. Tale situazione sembra impedire un ricongiungimento tra i due e Marianna inizia a dubitare dell'amore di Simone. Dopo alcune settimane la ragazza riceve una visita del bandito Costantino che tenta di convincerla delle buone intenzioni di Simone, anche davanti al padre e al cugino di lei, estremamente sprezzante nei confronti del bandito. Marianna manda a dire a Simone di smettere di comportarsi da vigliacco e questo, toccato da tale giudizio, si fa rivedere dalla ragazza. I due litigano, ma prendono atto del loro amore. Proprio alla fine di questo momento idillico, Simone viene ucciso da Sebastiano. L'uomo ha il tempo di confessarsi e di "sposare" Marianna, prima di morire. Il film, di impianto teatrale, prevalentemente girato in interni è diviso in due tempi e introdotto da un'annunciatrice Rai che sinteticamente fornisce notizie su Grazia Deledda (illustrate da alcune note fotografie della scrittrice e della Nuoro di primo Novecento) e sui temi del romanzo. inserite il testo

Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda