Solo su questo sito

Qualunquemente
Regia : Giulio Manfredonia.- Italia : Fandango, 2011.

N░ associato: 12835 Formato DVD


 

Masterizzazione da DVD originale

Italia : SocietÓ Umanitaria, 2012.

DVD (93') ; col.

((abstract))

QUALUNQUEMENTE 14░ film di Albanese (di cui 3 da lui diretti), 7¬ regia di Manfredonia, porta sul grande schermo Cetto La Qualunque, inventato in RAI nel 2003, grande successo in Mai dire domenica. Dopo 4 anni di latitanza, Cetto rimpatria in Calabria con Cosa, bella meticcia, con una bambina di cui ignora il nome, e le fa convivere con la moglie Carmen e il figlio ventenne Melo. Spinto dagli amici, allarmati da un'inattesa ondata di legalitÓ, l'imprenditore cafone, ignorante, affetto da bulimia del possesso si tuffa in una campagna elettorale per diventare sindaco. Dispiace maltrattare un comico che assai stimiamo, ma qui si Ŕ cacciato in un film monocorde, ripetitivo e contagiato dalla volgaritÓ aggressiva del suo Cetto. Ne sono responsabili una sceneggiatura mal costruita, scritta da Albanese con Piero Guerrera (c'Ŕ materia per uno sketch di 20 minuti) e una regia quasi sempre sciatta che incalza gli attori (Rubini compreso) sopra le righe e non sa inserire i personaggi negli ambienti (M. Belluzzi) e nei costumi (R. Chiocchi), entrambi inventivi. Certo che fa ridere, ma per le battute pi¨ che per le situazioni. Con un'eccezione: il fermo-immagine strepitoso sulla richiesta della ricevuta fiscale (il montaggio Ŕ dell'ottima Cecilia Zanuso). Intenzioni satiriche? Albanese le nega: Ŕ soltanto un film comico, dichiara. L'argomento Ŕ politico, per˛. ╚ un film fuori dalla realtÓ sociopolitica dell'Italia 2010 e, nello stesso tempo, sotto la realtÓ. Produce Procacci (Fandango) con Rai Cinema. Distribuito da 01. [Morandini]

1 Copia

RACCOGLITORE 11 (55) COP: La copia Ŕ consultabile esclusivamente in sede

 


 
Iniziativa a cura del Centro di Servizi Culturali SocietÓ Umanitaria - Cineteca Sarda